Ancora gol a profusione da parte delle formazioni Under 20 della pallanuoto bresciana: nell’incontro casalingo con lo Sport Management, l’An ha doppiato gli avversari infliggendo un pesante 18 a 9. Nel derby con la Pallanuoto Bergamo (anche questa sfida disputata in casa), il Brescia Waterpolo è andata oltre, quasi triplicando i malcapitati ospiti: 23 a 8, il punteggio a favore dei giovani biancazzurri.

Passando al vivaio del settore femminile, battuta d’arresto per le ragazze dell’Under 17: in casa del Nuoto Club Milano, l’An ha perso 10 a 5 cedendo alla distanza alla forte compagine meneghina.

«La prova difensiva – commenta Edvin Calderara, tecnico-responsabile del settore in rosa bresciano – è stata molto buona, abbiamo pagato alcune espulsioni dubbie e qualche piccola nostra distrazione. In attacco, abbiamo costruito tanto ma concretizzato poco. Complessivamente, sono contento della prestazione, soprattutto per il forte spirito di squadra: c’è ancora tanto da lavorare a livello di tecnica individuale e sulla tattica di gioco, ma direi proprio che siamo sulla strada giusta».

Dai giovani ai senior, per gli atleti dell’An Brescia, non si fermano gli impegni con le rappresentative nazionali: andando in ordine crescente di età, dopo la chiamata di Corinne Bovo per il collegiale di Barcellona della nazionale Under 15 femminile, Nicolò Casanova è stato convocato per il raduno della nazionale Under 15 maschile, in programma, dal 27 al 30 dicembre, al centro sportivo “Giulio Onesti” dell’Acqua Acetosa di Roma.

Proseguendo con l’elenco, Alessandro Balzarini, Mario Garozzo e Tommaso Gianazza sono stati chiamati per l’allenamento collegiale che la nazionale Under 17 maschile, svolgerà ad Anzio, dal 2 al 6 gennaio.

Infine, Zeno Bertoli e Nicholas Presciutti, saranno con il Settebello che, il 26 dicembre, partirà alla volta della California per svolgere (fino al 3 gennaio) una serie di allenamenti insieme alla nazionale Usa.