L’AN Brescia accede in semifinale di Coppa Italia vincendo 10-8 contro l’Ortigia. Match intenso quello giocato alla piscina Paganuzzi con i leoni che hanno subito una grande rimonta nel finale, ma sono rimasti lucidi sia nella fase offensiva, sia in quella difensiva.

Nel primo quarto le due squadre si studiano senza mai alzare troppo il ritmo. I leoni provano a muovere la difesa siciliana, ma il primo gol arriva solamente a due minuti dalla fine con Dolce in superiorità. La squadra di Piccardo riesce poi a pareggiare i conti con Klikovac che batte Tesanovic.

La seconda frazione vede un grande Brescia sia in attacco, sia in difesa. Apre le danze Di Somma dopo pochi secondi, ma Condemi risponde poco dopo siglando la rete del 2-2. Da lì in poi la squadra Campione d’Italia si scatena. Alesiani da 5 buca Tempesti a 5 minuti dal termine e poco dopo anche Vapenski da 3 fa partire una traiettoria imprendibile che stampa il 4-2 AN Brescia. I leoni continuano a spingere e nel finale Bicari e Presciutti firmano il 6-2 al cambiovasca.

Nella terza parte di gara l’AN Brescia vede il ritorno dell’Ortigia grazie alle reti di Rossi e Vidovic. Una controfuga perfetta di Presciutti però assicura ai lombardi un vantaggio di ben tre reti. L’inerzia del match si sposta a vantaggio della compagine siciliana e la rimonta si completa nel quarto periodo con la doppietta di Francesco Condemi che sigla il 7-7. Nonostante le difficoltà i Campioni d’Italia non demordono e grazie alle due reti di Edoardo Di Somma tornano in vantaggio di due reti. Rossi nel finale porta ancora l’Ortigia a meno uno, ma Vincenzo Dolce a due minuti dal termine infila la palla nell’angolino basso dove Tempesti non può nulla. L’AN Brescia vince 10-8 strappando il pass per la semifinale.

Questo il commento di Sandro Bovo: “Sono molto contento e soddisfatto. Abbiamo vinto una partita molto difficile a causa del grande valore dell’avversario. Abbiamo vinto due volte, anche perché loro nel finale si sono rifatti sotto. Noi siamo stati lucidi sia dietro che in attacco e questo mi fa molto piacere. Oggi non era per niente facile, i ragazzi sono stati bravi a rispondere alla loro rimonta portando a casa la partita”.