Ha una nota amara l’ultima partita di regular season dell’AN Brescia Femminile. La squadra allenata da Edvin Calderara non riesce ad evitare la sconfitta per 10-11 con Acquatica Torino.

La partita fin dal primo quarto si gioca a ritmi sostenuti. È l’Acquatica ad aprire le danze con D’Amico, ma Alogbo ristabilisce subito il pareggio. Alla prima sirena le squadre sono sul 2-2.

Nella seconda parte di gara regnano gol ed equilibrio. Un botta e risposta continuo incendia il match e al cambio vasca Brescia e Acquatica sono sul 5-5. Il terzo periodo vede un ridimensionamento dal punto di vista del punteggio, ma non dell’agonismo. Alberici manda avanti Brescia, ma una rete di Fasolo riporta il risultato in pareggio. Sul finale però Malika Bovo buca il portiere avversario per la rete del 7-6.

Negli ultimi 8 minuti la partita si fa concitata. L’AN Brescia allunga sul +2 grazie ad Alogbo ma un uno-due dell’Acquatica ristabilisce il pareggio. Anna Alberici però non ci sta e con una perla firma la rete del 9-8. Nel quarto tempo l’Acquatica Torino riesce a superare Brescia nel punteggio vincendo la gara 10-11.

Questo il commento del coach Edvin Calderara: “È una sconfitta che ci può stare dato il livello dell’avversario. C’è stato soazio per tutte perché ci servirà nei playoff. È stato un campionato sopra le aspettative per come eravamo partite. Dopo un po’ di partite ci siamo resi conto che si poteva andare più in là. Durante le partite c’è stata una crescita di tutte le ragazze che infatti hanno raggiunto un obiettivo impensabile ad inzio stagione”.