L’AN Brescia vince 10-5 il match contro la Telimar Palermo. Dopo le fatiche di Champions la squadra di Sandro Bovo conquista altri tre punti in campionato al termine di una partita non semplice.

Nel primo quarto a regnare è l’equilibrio, con   le due squadre che faticano a prendere il ritmo. Le calotte bresciane impostano una grande difesa, anche se in attacco le conclusioni sono piuttosto imprecise. Al termine del parziale le squadre si trovano sull’1-1. Nel secondo tempo i padroni di casa tengono la scia ribattendo colpo su colpo alle reti dell’AN Brescia.

Al cambio vasca Presciutti e compagni correggono la mira e le conclusioni trafiggono Jurisic. Il parziale recita 1-4 per i leoni che prendono il largo e chiudono la pratica negli ultimi 8 minuti.

Questo il commento di Djordje Lazic: “Nei primi due tempi facevamo fatica a trovare le soluzioni migliori per fare gol, poi siamo migliorati. In difesa siamo stati bravi, ma quello che conta è stata la vittoria. Ora continuiamo la nostra strada”

Così il coach Sandro Bovo: “Grande prestazione in difesa, in attacco abbiamo sbagliato molto, ma anche in questo caso il metro dell’arbitro ha permesso molto. Dovremo adattarci. Fischiano meno, lasciano giocare. Bene Gianazza. Sono contento. Avevo chiesto si ragazzi, anche nei match più facili, di non perdere di vista la difesa”.